Prenota
si lascia l'Alpeggio
Il rientro dell'alpeggio

Fin dall’antichità ed ancora oggi, più che in ogni altro luogo, la vita in montagna è scandita dallo scorrere delle stagioni. E se l’estate, per contadini e allevatori, è stagione di partenza per malghe ed alpeggi, l’inizio d’autunno è il momento, felice, del ritorno. Felice, perché ogni ritorno è sempre una festa. Pastori e malgari ritrovano i loro cari e la loro vera casa mentre gli animali, ritemprati da un’estate di libertà sui pascoli, sono ora mandrie dove i vitellini partiti sono ormai bovini formati e che promettono un inverno più sicuro ai loro padroni. In questi significati, semplici e veri, si inquadrano le feste del rientro dall’alpeggio che ogni località celebra secondo usi e tradizioni proprie, che spesso differiscono le une dalle altre ma che sono sempre un’occasione genuina per scoprire e vivere la comunità del luogo.

Südtirol